Battuta di fassona tagliata al coltello

Dopo essermi dilettata in cucina per tutta la settimana sfornando piatti a base di tartufo, come promesso ecco qualche ricetta sfiziosa, ma soprattutto facile e veloce, che potete usare non solo per stupire i vostri ospiti, ma anche per far sorridere il vostro palato. 

Battuta di fassona tagliata al coltello

La fassona piemontese è una razza di bovino di taglio pregiato, allevata in Piemonte. La sua carne tenera e magra, fa sì che sia ottima consumata cruda.
Cerco sempre di utilizzare dei prodotti freschi e genuini. In questo modo è possibile utilizzare una cucina semplice che fa risaltare il sapore di quello che sto mangiando (in questo caso ho puntato tutto sulla carne) e non invece sul condimento o sulle salse utilizzate.
Ovviamente questa è una cosa molto personale, quindi ognuno potrà poi insaporire il proprio piatto in base alle sue preferenze.

Ingredienti:
600 gr di filetto di fassona
Sale q.b.
Pepe q.b.
Olio extra vergine di oliva (se vi piace veramente tanto il tartufo, potete aggiungere anche un cucchiaio di olio tartufato)
Riduzione al balsamico
Tartufo bianco a piacimento

Preparazione:

  1. Tagliare la carne a fettine sottile, ricavate delle striscioline e successivamente dei dadini. Con la parte dorsale del coltello battete la carne fino a sminuzzarla.
  2. In una capiente ciotola mettete la carne battuta finemente con il coltello e condite il tutto con 2 cucchiai di olio d’oliva – eventualmente, a vostro piacimento, anche un cucchiaio di olio tartufato -un pizzico di sale e del pepe.
  3. Amalgamate bene gli ingredienti e mescolate fino a ottenere un composto omogeneo.
  4. Dividete il composto preparato in 4 porzioni. Per dare la forma rotonda, io ho utilizzato l’ausilio di un coppapasta. In caso non ne disponete uno, premere con le mani fino ad ottenere una forma arrotondata di 3 cm circa di altezza. Servite le porzioni su piatti individuali.
  5. A questo punto, non vi resta che grattare il vostro tartufo bianco a piacimento.

Siccome siamo un po’ golosi e avendo nel frigo un pezzo di Castelmagno, che si sposa benissimo con la carne di fassona, non abbiamo saputo resistere ad una grattugiata anche di questo.

img-20161113-wa0075

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...