Esprimi un desiderio!

Non avevo mai capito perché la mia ragazza adorava così tanto festeggiare il compleanno. Iniziava settimane prima ad immaginarsi cosa fare, chi invitare, dove farlo. Era piena di entusiasmo. Un anno le avevo proposto di andare via qualche giorno per staccare la spina proprio in quel periodo, ma era stata irremovibile nella sua risposta “No, non se ne parla nemmeno!”

Durante l’ultima festa, un aperitivo organizzato a casa con gli amici, la osservavo e cercavo di capire l’arcano mistero. Poi d’un tratto lo vidi.

Non è il festeggiamento in sé, ma per lei è importante avere gli amici di sempre lì accanto a sé, per condividere questo momento di gioia e allegria. Era un momento per fermare la frenesia del tempo e ritrovarsi lì, tutti insieme, per almeno una volta. Non c’erano impedimenti, non c’erano “sta sera ho una riunione”, “scusa ma devo scappare”. Niente di tutto questo. I suoi amici si erano ritagliati un momento solo per stare con lei.

Vedevo nei suoi occhi quel gusto ritrovato di bambina nello scartare i regali. E anche in questo caso, non era per il regalo fine a se stesso. Era la gioia di scoprire, pezzo dopo pezzo di carta colorata strappata, il pensiero che qualcuno le aveva fatto. Nel tempo si era accorta, attraverso questi doni, di come non solo lei fosse cambiata, ma come anche le persone che le stanno attorno lo sono e malgrado questi cambiamenti, continuano a conoscersi nel profondo.

La vedevo sorridere alle macchine fotografiche al momento di soffiare sulle candeline, incurante se di anno in anno se ne aggiungeva una. Era il suo momento. Il momento magico di esprimere un desiderio. E chissenefrega se non si sarebbe avverato, perché aveva lo sguardo di chi sapeva che qualcosa di bello sarebbe comunque successo. E come guardava la torta! Con quegli occhi adoranti di chi non vede l’ora di darle un morso e godersi quel peccato goloso.

Più la guardavo e più sentivo pervadere il mio corpo di puro amore. La vedevo con gli atteggiamenti di una bambina felice, ma con la consapevolezza di un’adulta. La consapevolezza che il tempo che passa non è qualcosa da temere ma anzi, è qualcosa per cui vale la pena vivere intensamente. Condividerlo con chi ne vale la pena. Facendo quello che amiamo.

Domani è il suo compleanno e io non vedo l’ora di poterle cantare “Tanti auguri”!

4 commenti

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...